Seleziona una pagina

1. PiGundy Wine Award International

Nuova gara PAR®, vecchio motto consolidato: trasparenza, tracciabilità e pratico valore aggiunto per viticoltori ed esperti

RegistrazioneLeggi di più

Debutto a giugno 2021:

1. PiGundy Wine Award International

PiGundy Wine Award International è dedicato a tutte le varietà di uve Pinot

In linea col regolamento dell’UE del 2009 relativo a DOP (denominazione di origine protetta) e a IGP (indicazione geografica protetta) e sulla base delle conoscenze scientifiche in termini di caratterizzazione del vino e di definizione qualitativa, la degustazione delle gare PAR® si svolge anzitutto secondo terroir ed origine, quindi non più secondo varietà o percentuale di alcool o zucchero crescenti.

“Oltre al nostro compito principale, cioè valutare la qualità dei vini presentati in modo tracciabile e riproducibile per i viticoltori, in qualità di giuria PAR® siamo sempre molto attenti agli stili di maturazione. Un esempio lampante di differenza sarebbe il confronto tra un Pinot grigio veneto ed un Pinot grigio del Land tedesco Baden. Due vini completamente diversi a livello sensoriale, anche se dello stesso vitigno. La differenziazione nella valutazione è fondamentale affinché i viticoltori possano anche trarne valide conclusioni per la gestione della qualità.”
Martin Darting

Direttore della degustazione, WINE System AG

La giuria, che procede in squadre di due membri, è composta da PAR® Certified Master che valutano ciascun candidato individualmente e in squadra. Dal vino bianco stilisticamente moderno con accenti fruttati all’originale orange wine, passando per vini terroir maturati in modo classicamente artigianale: ciascun prodotto riceve così una documentazione tracciabile delle sue proprietà sensoriali, valutate considerando la provenienza, il clima e la struttura.

Oltre all’evidente importanza pubblicitaria del debutto, molti produttori apprezzano le analisi informative alla base della valutazione PAR®. Esse indicano esattamente quali criteri abbiano condotto al singolo risultato e fungono da prezioso strumento nella gestione della qualità. Nella nostra scheda PAR® è possibile consultare secondo quali criteri il vino presenti potenziali di miglioramento. Grazie a tali nozioni, per l’anno successivo i viticoltori possono individuare autonomamente determinati provvedimenti da adottare nel vigneto e/o nella cantina, oppure ottenere una consulenza di esperti.

*) Fonte: “Which Winegrape Varieties are Grown Where” – Kym Anderson & Signe Nelge, Wine Economics Research Centre dell’Università di Adelaide